PASTA CON CREMA DI FAVE E SALMONE AFFUMICATO

Ciao a tutti!!!! Oggi nuova ricetta per lo svezzamento….. Pasta con crema di fave e salmone affumicato.

Noi l’abbiamo mangiata in formato da “grandi” ma se avete dei bambini più piccoli basta riadattarla al formato che mangiano loro….e magari sostituire il salmone affumicato, con quello classico cotto a vapore.

È una pasta fresca che non appesantisce, noi la mangiamo tutto l’anno, ma vedo che la gradisce molto in estate Francesco.

Più avanti vi scriverò le “modifiche” di questa ricetta se la volete mangiare anche voi e la preferite più saporita.

SE VOLETE RESTARE AGGIORNATI SULLE RICETTE…. SEGUITEMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK!!

https://m.facebook.com/mamycode/?ref=bookmarks

img_20161218_215751

INGREDIENTI PER LA PASTA CON CREMA DI FAVE E SALMONE AFFUMICATO

  • 250 gr di salmone affumicato
  • 150 gr di fave surgelate
  • 1 porro
  • Brodo vegetale
  • Olio evo q.b.

Allora cominciamo con il far bollire le fave surgelate per 6 minuti in acqua bollente, una volta cotto scolatele e mettetele da parte.

Ora tritate finemente il porro e fatelo stufare in una padella con un filo di olio evo.

Aggiungete le fave, un mestolo di brodo vegetale e fate cuocere per 10/15 minuti.

Mettete il composto in mixer e frullate tutto fino ad ottenere una bella crema liscia.

Adesso passiamo al salmone affumicato!

Tagliatelo a pezzi , e fatelo rosolare leggermente con  un filo di olio evo! ( solo per non servirlo crudo ai bambini).

Mentre state preparando tutto cuocece la pasta, il ho usato le mini – ruote.

Una volta che la pasta è cotta,  conditela con la crema di fave ottenuta in precedenza e il pesce.

Ed ecco pronta la nosta pasta con crema di fave e salmone affumicato.

MODIFICE PER ADULTI O BAMBINI PIÙ GRANDI.

  1. Invece di sfumare le fave ed il porro con il brodo,sfumatele prima con un po di vino bianco,e poi aggiungete il brodo.
  2. Salate un pochino le fave mentre stanno cuocendo.
  3. A piatto completato,potete spolverare con un pizzico di pepe nero.

A presto!

Inoltre vi consiglio di leggere...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.